Giovedý 03 Dicembre08:35:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il London Baroque apre il ciclo BWV - Bach a Rimini

ASCOLTA L'AUDIO
Eventi Rimini | 10:38 - 10 Agosto 2009 Il London Baroque apre il ciclo BWV - Bach a Rimini

Sull'onda del clamoroso successo di pubblico del  ciclo BWV- BACH, la  Sagra Musicale Malatestiana  di Rimini, giunta alla sua sessantesima  edizione, per il terzo anno consecutivo propone una rassegna di  musica barocca nel mese di agosto, anteprima al cartellone sinfonico  di settembre. Come in un vero festival, gli appuntamenti si  susseguiranno al Teatro degli Atti (via Cairoli, 40), dal 10 al 22  agosto (ore 21.30) a distanza ravvicinata l'uno dall'altro e con la  presenza di prestigiosi interpreti di musica antica, fin dal concerto  inaugurale (lunedì 10 agosto) con il gruppo London Baroque impegnato  nell’esecuzione di un ciclo di Trio Sonate. Tutte le suite per  violoncello solo saranno proposte in un doppio appuntamento (13 e 15  agosto) da un solista di prestigio come Pieter Wispelwey, mentre un  approfondimento sulla musica da camera di Bach sarà offerto da  Stefano Bagliano e Andrea Coen con le sonate per flauto e cembalo (18  agosto). Chiuderà il ciclo il 22 agosto il gruppo Academia Monte  Regalis che proporrà due concerti per due clavicembali e una Suite  per Orchestra, a ricreare l'atmosfera del Caffe Zimmermann, il  celebre ritrovo musicale di Lipsia frequentato da Bach. Il London Baroque, protagonista del concerto di apertura, composto da  Ingrid Seifert (violino), Richard Gwilt (violino), Charles Medlam (viola da gamba) e Steven Devine (clavicembalo), si è costituito nel 1978  affermandosi come uno dei più importanti ensemble di musica barocca  in ambito internazionale. L'attività regolare di oltre 50 concerti  all'anno ha favorito il sorgere tra i componenti del gruppo di un  affiatamento paragonabile a quello di un consolidato quartetto d'archi. Il repertorio copre il periodo che va dalla fine del Seicento a  Mozart con pagine rare accanto a capolavori noti al grande pubblico.  Nel corso della stagione 2001-2002 l'ensemble si è esibito "a solo" a  Londra, Stoccarda e Losanna ed ha tenuto concerti con Emma Kirkby in  Inghilterra, Scozia, Ungheria, Slovenia, Croazia, Germania, Stati  Uniti e Giappone, con James Bowman in Francia e Svizzera, con Lynne  Dawson in Francia e Germania e con Julia Gooding in Brasile, Uruguai  e Argentina. L'ensemble è stato inoltre ospite dei festival di  Edinburgo, Salisburgo, Bath, Beaune, Innsbruck, Utrecht, York e  Ansbach.  Per più di quindici anni i London Baroque hanno avuto un  contratto discografico in esclusiva con Harmonia Mundi; i numerosi  titoli realizzati comprendono l'integrale delle Trio Sonate di  Corelli, Händel, Lawes, Purcell, Leclair e C.P.E. Bach. I nuovi  progetti con l'etichetta svedese BIS comprendono le trio sonate di  Vivaldi op. 1, i Mottetti di Händel con Emma Kirkby, le Fantasie di  Purcell, le Apoteosi di Couperin e le trio sonate di Bach. Numerosi i  passaggi televisivi in Inghilterra, Francia, Germania, Belgio,  Austria, Olanda, Spagna, Ungheria, Svezia, Polonia, Estonia, Ungheria  e Giappone. Il programma previsto per il primo concerto della rassegna BWV BACH  vedrà i quattro musicisti del London Baroque esibirsi in varie  formazioni per l’interpretazione di un ciclo di Sonate a tre di  Bach, la Sonata a tre n. 6 in sol maggiore BWV 530, la Sonata a tre  n. 5 in do maggiore BWV 529, la Sonata a tre n. 3 in re minore BWV  527 e la Sonata a tre n. 1 in fa maggiore dalla BWV 525, intervallate  da due deliziosi brani bachiani, la Sonata per viola da gamba e  clavicembalo in re maggiore BWV 1028 e la Toccata per clavicembalo in  re maggiore BWV 912.
In audio Paolo Pagliarani, portavoce dell'organizzazione

ASCOLTA L'AUDIO