Sabato 05 Dicembre23:56:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il Fontanellle scalda i motori in vista della prossima stagione

Sport Riccione | 11:49 - 05 Agosto 2009 Il Fontanellle scalda i motori in vista della prossima stagione

Un’estate di passione per il Fontanelle: la decisione iniziale di non iscriversi al campionato di Promozione, il possibile ingresso della coppia Batani-Castellani nel direttivo, la scelta finale di non gettare al vento quanto fatto di buoni negli ultimi 6 anni, un cammino vincente dalla Seconda Categoria fino a sfiorare l’Eccellenza.

Obiettivo la salvezza, un compito non facile anche per un vecchio lupo della panchina come Bobo Gori, già a Riccione da due anni come responsabile del settore giovanile, che dovrà gestire una rosa ricostruita ex-novo, visto che la maggior parte degli effettivi della passata stagione si sono accasati altrove, nel momento in cui i granata sembravano costretti dalla crisi economica a occuparsi solo del settore giovanile. L’attacco perde i bomber Cannini, Iencinella e Pignieri, il centrocampo la regia di Fabbri e Mottola, la difesa la solidità di Della Valle e Villa. Fra i pali Federico Valentini si è accasato a Misano, lasciando spazio ai baby Pagliarani, confermato, e Rossi, uno dei giocatori provenienti dal Riccione. Come aveva annunciato il direttore sportivo Zaghini, si è allacciato un rapporto di collaborazione fra le due società, visto che anche i centrocampisti Pari, Canini e Scavolini rinforzeranno la compagine di Gori. L’attacco si colora di gialloblù, visto che dalla Santarcangiolese sono arrivati gli attaccanti Balducci e Zaghini e anche Bizzocchi in passato è transitato nella città che ha dato i natali a Tonino Guerra.

Le certezze sono i nazionali sammarinesi: “il guerriero” Bacciocchi, arrivato da Martorano, e Carlo Valentini. Quest’ultimo si è mostrato subito fiducioso sulle potenzialità del Fontanelle: “Sono venuto qua perché è l’unica squadra che mi ha cercato veramente, credo alla fine i dirigenti abbiano allestito un buon organico e la voglia che hanno ritrovato dopo il primo momento di incertezza sarà fondamentale per fare una buona stagione. Personalmente la scelta è stata dettata anche dalla presenza di Simone (Bacciocchi n.d.r.), con cui ho giocato oltre che in nazionale anche a Novafeltria”. Sull’addio al Misano, dove allenerà lo spagnolo Irurita e dove giocheranno 6-7 atleti sudamericani: “Abbiamo deciso per una separazione consensuale perché il lavoro mi impediva per partecipare agli allenamenti, non perché non fossi convinto del loro progetto, anzi hanno fatto una scelta particolare e gli auguro che sia di successo”.

La rosa

Portieri: Rossi (’91, Riccione), Pagliarani (’90)

Difensori: Bacciocchi (’77, Romagna Centro), Binotti (’91, Riccione), Crucini (’82, Real Metauro), Dal Bianco (’92), Vagnini (’83, Vis Pesaro), Valentini (’82, Real Misano), Volanti (’90), Zamagni (’90)

Centrocampisti: Biagioni (’78, Rio Salso), Canini (’91, Riccione), Conti (’82), Fabbri (’82, Romagna Centro), Pari (’90, Riccione), Scavolini (’91, Riccione), Tenti (’91)

Attaccanti: Anzalone (’91), Balducci (’90, Santarcangiolese), Bizzocchi (’85, Cattolica), Zaghini (’89, Santarcangiolese)

Riccardo Giannini