Venerdý 26 Febbraio20:18:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il cane dell' Arma scova lo spacciatore

Cronaca Rimini | 14:39 - 15 Gennaio 2008 Il cane dell' Arma scova lo spacciatore

Uno spacciatore di cocaina é stato arrestato dai carabinieri di Rimini che hanno recuperato quasi 320 grammi di droga, anche grazie a Butch, cane dell'unità cinofila dell'Arma di Bologna. In carcere è finito Adriano Bejleri, albanese di Elbasan di 34 anni residente a Gambettola (Forlì-Cesena). I militari di Rimini e Cesenatico già lo tenevano d'occhio da tempo: era stato infatti spesso notato girare con una Fiat Stilo in zone frequentate da tossicodipendenti. I carabinieri lo hanno pedinato ieri fin nelle campagne al confine tra Savignano sul Rubicone e Rimini. In serata Bjleri ha sostato con l'auto nel parcheggio dell'Iper Rubicone: sceso dall'autovettura, ha nascosto un pacchetto di piccole dimensioni vicino ad un cassonetto per l'immondizia. I militari l'hanno bloccato: l'involucro conteneva 205 grammi di cocaina. La successiva perquisizione dell'auto e del piccolo casolare in cui l'uomo viveva, ha consentito di rinvenire, con il determinante contributo del cane antidroga, un pastore tedesco chiamato appunto Butch, altri 114 grammi di cocaina occultati in un deposito di attrezzi da lavoro, dove sono stati scoperti anche un bilancino elettronico di precisione e la macchina per il confezionamento sottovuoto e la termosaldatura delle dosi. Il fiuto di Butch ha anche consentito di scoprire un vano occulto nel cruscotto dell'auto, usato per il trasporto della droga. L'auto è stata sequestrata e l'albanese è finito al carcere di Forlì.

< Articolo precedente Articolo successivo >