Domenica 20 Ottobre22:19:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il 6 e 7 dicembre a Rimini grande rassegna dedicata alle 2 e 4 ruote d’antan

ASCOLTA L'AUDIO
Eventi Rimini | 11:10 - 04 Dicembre 2008

E’ a tutti gli effetti la progenitrice degli “scooteroni” che oggi sfrecciano sulle strade delle nostre città. E’ l’americano Neracar, classe 1923 (nella foto), con le caratteristiche ruote alte e il cambio a leva: progettato negli Usa per fare concorrenza alla comodità di una vettura, ma a due ruote, fu costruito in Gran Bretagna e commercializzato riscuotendo un  buon successo in tutta Europa. Un bellissimo esemplare di colore nero, perfettamente restaurato, sarà esposto sabato 6 e domenica 7 dicembre  all’interno della mostra “Scooter, che passione”, organizzata nei  padiglioni della nuova Fiera di Rimini nell’ambito dell’edizione 2008 della Mostra-scambio di auto, motocicli e ricambi d’epoca (Orari: sabato 6, ore 8.30-17, e domenica 7 dicembre, dalle 8.30 alle 15.30. Biglietto 8 euro, gratis per i bambini fino a 12 anni di età. Per informazioni: tel 0541-731096; cell.: 347.1844267).  
Un percorso storico che toccherà le pietre miliari della categoria prodotte nell’ultimo secolo: dall’inglese Scotamota, classe 1919, progettata per le gonne delle signore e gli abiti dei sacerdoti, alla Ducati Cruiser, che nel 1954  stupì il mercato montando variatore e accensione elettrica, fino al Molteni, al Maico Mobil, vero transatlantico con le ruote e al Piatti, disegnato in Italia, costruito in Belgio e venduto in tutta Europa.
Di grande interesse anche “Trattori Mon amour” ampia esposizione di trattori d’epoca fino agli anni ‘60, veri gioiellini agricoli dal sapore antico che negli ultimi tempi stanno attirando platee sempre più ampie di appassionati. A Rimini farà bella mostra di sé il Testa Calda della Landini di Modena (così chiamato perchè il motore si accendeva tramite l’arroventamento di una superficie metallica), in particolare il modello  da 60 cavalli prodotto in pochissimi esemplari alla fine degli anni ’50.
Sarà allestita anche una mostra di Fiat 500 che vedrà in prima fila alcune splendide 500 storiche messe a disposizione dal Fiat 500 Club Italia della provincia di Rimini.
Il tutto all’interno di una Mostra-scambio che anche quest’anno offre l’opportunità a migliaia di collezionisti, appassionati, curiosi di ammirare bellissimi modelli di veicoli a 2 e a 4 ruote, ma anche di scambiare parti di moto, auto e cicli del passato, motori, manubri, caschi, fari, pistoni e magneti, serbatoi, telai, scocche, gomme e gommini, manuali e pubblicazioni d’epoca, riviste specializzate e altre introvabili rarità provenienti da tutta Italia.

Sentiamo Pino Zaghini uno degli organizzatori

ASCOLTA L'AUDIO