Domenica 29 Novembre08:03:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Hera lancia campagna consumo da rubinetto

Attualità Rimini | 16:24 - 04 Aprile 2008

Ispirandosi alla formula chimica dell'acqua, Hera Rimini lancia da oggi una campagna promozionale intitolata 'Hera2o' per invitare chi lavora nelle sue mense e uffici a bere l'acqua del rubinetto, con il doppio vantaggio di risparmiare e difendere l'ambiente. Una famiglia media spende ogni anno circa 250 euro per comprare acqua minerale. Così facendo nove miliardi di bottiglie di plastica viaggiano ogni anno sui tir prima di finire tra i rifiuti. Secondo Hera è possibile invertire questa tendenza. Gli erogatori Hera2O, predisposti per l'occasione, offrono acqua dell'acquedotto riminese, refrigerata, liscia o gassata mantenendo inalterate le sue proprietà. L'iniziativa, realizzata in collaborazione con Adriatica acque, società del gruppo Hera, verrà proposta ai Comuni, alle scuole e a chiunque altro vorrà aderire. "L'acqua del nostro acquedotto - si legge in una nota dell'azienda - è buona come quella minerale ed è controllata costantemente, con più di 100 controlli al giorno. E costa molto meno: basti pensare che con 250 euro si acquistano circa 600 litri di acqua minerale, mentre la stessa quantità di acqua del rubinetto viene a costare al cliente solo un euro".