Domenica 28 Febbraio16:48:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Hera: la seconda vita degli alberi di Natale

Attualità Rimini | 10:41 - 07 Gennaio 2011 Hera: la seconda vita degli alberi di Natale

Hera ricorda di porre particolare attenzione nel conferimento degli alberi di Natale senza radici, che non possono essere reimpiantati e che dopo le festività lasciano le nostre case. Gli Alberi di Natale inutilizzabili, infatti, possono essere trasformati in ottimo fertilizzante da impiegare in agricoltura o giardinaggio: il compost.
Per avviare questo semplice processo Hera invita pertanto i cittadini a non abbandonare gli abeti natalizi sulle strade affianco ai cassonetti, tra l’altro vietato dalla legge, ma a conferirli presso uno dei 13 Centri di Raccolta presenti sulla provincia di Rimini. In particolare, Bellaria Igea Marina in via Fornace; Cattolica in  via Emilia Romagna 236; Coriano in via Piane; Misano Adriatico in via Larga (loc. Santa Monica); Poggio Berni in via Mulino Pari; Riccione in via Lombardia; Rimini Miramare in via Cavalieri di V. Veneto; Rimini in via Nataloni; Rimini Viserba in via Celli; Santarcangelo di Romagna in via di Scalone; S.Giovanni in Marignano in Via Brenta; Valconca (San Clemente) in via Beccaria e Verucchio in via del Tesoro.

Per informazioni su orari di apertura e materiali conferibili nei Centri di Raccolta, i Clienti possono rivolgersi al numero verde 800.999.500 (da cellulare 199.199.500, costo della chiamata come da contratto telefonico scelto dal cliente) oppure sul sito www.gruppohera.it. Il conferimento di rifiuti differenziati presso le Stazioni Ecologiche del territorio riminese seguirà le normali procedure già previste dai vari Comuni di riferimento.

< Articolo precedente Articolo successivo >