Venerdì 02 Ottobre01:07:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Guida blu Legambiente-Touring premia 9 località

Turismo Emilia Romagna | 10:58 - 11 Giugno 2008 Guida blu Legambiente-Touring premia 9 località

Sono nove le località dell'Emilia-Romagna premiate per qualità ambientale e offerta dei servizi dalla Guida Blu 2008 di Legambiente e Touring Club Italiano. Tre vele sono state attribuite a Cervia, Cattolica, Cesenatico e Riccione, due ai Lidi di Ravenna e di Comacchio, a Rimini, Misano Adriatico e Bellaria-Igea Marina. L'Emilia-Romagna inoltre è la regione con il massimo numero di strutture ricettive (116 con oltre 20 mila posti letto) aderenti all'ecolabel (il marchio di qualità ambientale) di Legambiente Turismo. "Alberghi, camping, agriturismi, B&B, ostelli presenti nella guida - ha spiegato Luigi Rambelli, presidente di Legambiente Turismo - hanno capito l'importanza della tutela del territorio anche per la promozione turistica e dimostrano, con iniziative piccole ma efficaci, di saper fare ospitalità, migliorare la qualità dell'ambiente e della vacanza servendo cibi sani, riducendo i rifiuti, risparmiando acqua ed energia, promuovendo la mobilità leggera". La Guida Blu (320 pagine a colori, in libreria a 18 euro), oltre alle 286 località balneari e alle 70 lacustri, riporta anche la descrizione di 344 bellissime spiagge insieme alle indicazioni per raggiungerle. C'é anche una sezione dedicata alle grotte marine e l'elenco degli alberghi per l'ambiente, che conta 330 aziende. Le spiagge consigliate in regione sono nove: quella libera di Cesenatico (FC), Ancona di Bellocchio e Lido di Volano (Fe), Bassona, Pinarella di Cervia, Marina Romea, Porto Corsini, ex colonie CRI e Varese (tutte nel ravennate).