Gioved 13 Maggio10:36:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Grave operaio: travasa acido solforico e si ustiona

Cronaca Cesena | 20:04 - 20 Maggio 2010

Un operaio di 50 anni residente a Vigodarzere (Padova) è rimasto gravemente ferito ustionandosi mentre stava scaricando acido solforico. L'incidente è avvenuto a Faenza, nel piazzale della 'Giovanni Randi spa', ditta specializzata nella produzione di prodotti chimici. L'uomo - dipendente di un'azienda di autotrasporti con sede legale a Cittadella (Padova) - è stato ricoverato con prognosi riservata al reparto grandi ustionati dell'ospedale Bufalini di Cesena. Ha varie ustioni di secondo e terzo grado sul 40% del corpo, ma non sarebbe in pericolo di vita. Secondo la prima ricostruzione dell'incidente, l'operaio non avrebbe indossato le protezioni necessarie per eseguire le operazioni di travaso del carico, limitandosi agli occhiali protettivi. L'incidente è avvenuto in mattinata quando, al termine delle operazioni, l'uomo ha scollegato una bocchetta dalla quale è fuoriuscito acido. Oltre al personale del 118, sono intervenuti i tecnici della Medicina del lavoro e i carabinieri.

< Articolo precedente Articolo successivo >