Luned́ 28 Settembre07:02:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Grande successo per la partita per la vita

Sociale Rimini | 13:06 - 13 Giugno 2008 Grande successo per la partita per la vita

Grande successo di pubblico che ha riempito ieri sera la tribuna dello stadio Romeo Neri per la partita di beneficenza "Emanuele una partita per la vita" organizzata dall’Associazione Romagnola per la “Lotta alla Fibrosi Cistica”e Gian Luca Zamagni, padre di Emanuele. In campo i campioni di ieri e di oggi dello sport riminese, del calcio, del basket, del baseball, del triathlon, del pugilato…Presenti alla serata anche gli allenatori: Arrigo Sacchi e Leonardo Acori.

Enorme soddisfazione da parte dell’organizzazione che grazie agli oltre 1.100 presenti ha potuto raggiungere il traguardo: raccogliere fondi per una borsa di studio da utilizzare per l’inserimento di un medico che opererà al “Centro Cura e Diagnosi per la Fibrosi Cistica” presso l’Ospedale “Bufalini” di Cesena (unico centro quello cesenate a cui fanno riferimento le province romagnole per la cura di questa malattia).

La serata, presentata da Elio Pari, è stata preceduta dal live di Stefano Villani e tra il primo e il secondo tempo dal concerto di Alberto Bastianelli, artista riminese e consigliere dell’Associazione Romagnola per la “Lotta alla Fibrosi Cistica”.

“La partita per la vita deve diventare un appuntamento annuale e mantenere la sua identità. Ieri sera la musica, il sano agonismo, i bambini che giocavano felici a bordo campo, gli sportivi che hanno partecipato con grande entusiasmo, hanno creato un clima senza precedenti” sottolinea Gian Luca Zamagni. “Non potrei essere più entusiasta, ma soprattutto voglio ringraziare il pubblico che ha affollato lo stadio e che ha permesso di realizzare la somma per la borsa di studio” conclude Zamagni con un “arrivederci al prossimo anno”.