Giovedý 04 Marzo07:00:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Gioielliere aggredito e rapinato, colpo da 300mila euro

Cronaca Rimini | 01:44 - 06 Gennaio 2011 Gioielliere aggredito e rapinato, colpo da 300mila euro

Avrebbe fruttato 300.000 euro, tra preziosi e orologi Rolex, il violento 'colpo' messo a segno intorno alle 18 da tre banditi armati nella gioielleria Marchini in viale Vespucci, a Marina centro di Rimini. Il titolare, malmenato a sangue, colpito anche al capo, è stato visitato dai sanitari dopo essere stato portato al pronto soccorso, ma non sarebbe in gravi condizioni. Secondo la Squadra mobile e la Scientifica i tre banditi, probabilmente italiani, prima di entrare nel negozio avrebbero atteso che la moglie e la figlia del gioielliere uscissero. Poi uno sarebbe rimasto a fare da palo e gli altri due malviventi sarebbero entrati nella gioielleria. Uno ha immediatamente disattivato le telecamere a circuito chiuso, mentre il complice ha puntato l'arma sul gioielliere, che in un primo tempo avrebbe cercato di reagire impugnando la sua pistola, ma è stato disarmato e colpito in testa con il calcio della propria arma. Gli investigatori hanno trovato tracce nel parcheggio dell' hotel Ambasciatori, dove è stata rinvenuta una parrucca, mentre alcuni testimoni hanno riferito che i tre si sono diretti a piedi in piazzale Kennedy lungo via Paolo e Francesca. Lungo la strada sono stati trovati guanti di lattice ancora sporchi di sangue. Altri testimoni parlano di un'Audi nera a bordo della quale i rapinatori si sarebbero allontanati.

< Articolo precedente Articolo successivo >