Sabato 20 Aprile23:05:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fino al 30 settembre, a San Patrignano, la quarta edizione di “Squisito!”

Eventi Rimini | 20:29 - 28 Settembre 2007 Fino al 30 settembre, a San Patrignano, la quarta edizione di “Squisito!”

Un'area di 45.000 mq, dove sono collocati 120 stand con i prodotti dei migliori artigiani del cibo italiani, sette spazi in cui regioni e province presentano le eccellenze enogastronomiche dei loro territori. Una via dove è possibile assaggiare 12 interpretazioni del 'cibo di strada' tricolore, nella 'Giostra dei cuochi' 12 chef tra pluristellati ed emergenti scelti dal 'gastronauta' Davide Paolini per raccontare i segreti della loro cucina. Ed ancora, 1600 mq dove 'Bibenda' e Ais presentano le migliori 150 cantine italiane, 800 mq riservati a 'Squisito Lounge', la zona relax, aperitivo ed incontro, della manifestazione. Per gli amanti del cibo in rete lo spazio 'Blog Cafe'' curato da Luigi Cremona, Palo Marchi e Luciano Pignataro e 22 'Presidi' targati Slow Food per chi non vuole dimenticare cibi e alimenti della nostra tradizione, sono solo alcuni dei numeri e delle iniziative con cui si presenta al pubblico l' edizione 2007 di 'Squisito-Cuochi, prodotti, ricette, vini. Itinerario nel Buonpaese', la rassegna sul cibo in programma a San Patrignano da domani a domenica. Ma per i 1.700 ragazzi della comunità fondata da Vincenzo uccioli, così come per le migliaia di visitatori attesi anche quest'anno, la novità più grande è l'area 'goodFOOD'. Una zona dove 13 realtà di tutto il mondo presenteranno progetti e iniziative dove il cibo, la sua filiera produttiva, la formazione professionale nel campo dell'accoglienza e dell'alta ristorazione diventano strumenti per lottare contro emarginazione, disagio e tossicodipendenza. Per questo motivo 'Squisito' - sottolineano i promotori - "é l'unica grande rassegna sull'alimentazione a svolgersi con il patrocinio delle Nazioni Unite, con il suo Ufficio contro la Droga e il Crimine (Unodc)". Patrocinio concesso anche da istituzioni italiane, come il Ministero delle politiche agricole e la Regione Emilia- Romagna. Sabato è in programma il convegno internazionale 'goodFood: il cibo della speranza, Contro droga, guerra, poverta'' cui parteciperanno il ministro delle politiche agricole Paolo De Castro e i responsabili di iniziative legate al valore sociale del cibo realizzate negli Stati Uniti, Spagna, Perù, Italia.