Luned́ 01 Marzo13:32:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fino a 15mila euro per permessi di soggiorno. Oggi 15 a processo

Cronaca Rimini | 09:43 - 10 Gennaio 2011 Fino a 15mila euro per permessi di soggiorno. Oggi 15 a processo

Trenta arresti nell'aprile 2010, altri 68 indagati, tutti per associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e oggi 15 di loro si troveranno davanti al giudice a Rimini dopo aver scelto il rito abbreviato. L'inchiesta portò, ad opera nel nucleo ispettorato del lavoro e dei carabinieri, all'identificazione di due distinti gruppi, uno di origini asiatiche, l'altro nordafricane, che si facevano pagare da connazionali cifre fino a 15 mila euro. Con la complicità poi di diversi imprenditori operanti per lo più nel settore turistico romagnolo, venivano assunti con domande fittizie per lavori stagionali. Arrestati un 64enne e un 53enne, entrambi operatori del settore turistico, residenti a Rimini e a Bellaria, che stavano creando insieme a un imprenditore pesarese, una scuola di cucina per stranieri: ottenere il permesso di soggiorno per motivi di studio sarebbe stato più semplice. Le manette sono scattate anche per un 55enne tunisino, proprietario di un'azienda di giardinaggio, dietro segnalazione di un suo ex dipendente e per un interprete bengalese che nel garage del suo stabile di Rimini nascondeva dieci connazionali clandestini.


< Articolo precedente Articolo successivo >