Martedý 24 Novembre12:33:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fiere Bologna: Cofferati, serve accordo con Rimini

Attualità Rimini | 16:07 - 23 Giugno 2008

"La Fiera per reggere l'impatto con operatori molto grandi ha bisogno di crescere in dimensione. Quindi la via principale è quella di fare l'accordo con altre attività espositive. Il primo punto al quale guardare è Rimini". Il sindaco di Bologna Sergio Cofferati, al termine dell'assemblea, parlando con i giornalisti, è tornato ad insistere su quella che a suo giudizio è la strada maestra per il futuro, l'alleanza con Rimini. "La crescita dimensionale consente migliori armi per difendersi e svilupparsi. Anche l'internazionalizzione - ha proseguito - è più efficace se passa per una azienda più grande. A questa integrazione possiamo arrivare con la valorizzazione di ciò che abbiamo e che è molto". Il nuovo cda ed il nuovo presidentre "avranno, per la caratura del presidente e per le energie che i nuovi consiglieri dimostrano di voler portare nel loro lavoro, le occasioni per dare alla Fiera un profilo alto. Il lavoro di questi anni è stato un lavoro importante grazie a Monezemolo, all'amministartore delegato ei due vice presidenti, ma possiamo fare un passo avanti. La Fiera sta bene, ma può stare ancora meglio e questo è importante". "Ci sono attività esterne alla Fiera - ha proseguito il sindaco - e per ogni attività espositiva si dovranno pensare, come abbianmo già pensato Con la Camera di Commercio che ha grande sensibilità su questo tema, iniziative che sono di corollario all' attività espositiva in moto tale che chi viene a Bologna per vedere ciò che è esposto, abbia l'occasione di vedere Bologna nel suo insieme".