Venerdì 26 Febbraio11:12:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fellini in mostra

Eventi Rimini | 14:23 - 09 Febbraio 2011 Fellini in mostra

Giovedì 10 febbraio alle ore 17 presso la Sala del Giudizio del Museo della Città di Rimini (Via Tonini 1) si terrà "Fellini in mostra", un incontro organizzato dalla Fondazione Fellini di Rimini con i curatori delle principali esposizioni dedicate nel mondo al Maestro riminese.

Sarà presente anche Dante Ferretti (premio Oscar 2005, 2008), co-curatore della mostra romana "Labirinto Fellini", e autore dell’atteso progetto “Fulgor” per il Museo Fellini di Rimini.

Negli spazi della Galleria dell’Immagine (Via Gambalunga 27), fino al prossimo 20 febbraio , sarà allestita una piccola esposizione archivistica di costumi, resi disponibili dal Comune di Rimini.

La Cineteca infine, in collaborazione con la Fondazione Fellini, presenterà (alle ore 21) il celebre documentario "Fellini", diretto da André Delvaux all’indomani del successo de La dolce vita e trasmesso in quattro puntate dalla televisione nazionale belga nel gennaio-febbraio 1961.

“A testimonianza della celebrità globale di Federico Fellini, oltre al restauro delle opere e alle innumerevoli proiezioni, si sono moltiplicate Mostre di diverso formato e qualità. Fellini e la sua opera sono stati esposti in Italia, Francia, Spagna, in sedi come Musei, Gallerie, Banche. Mostre ancora in corso - l’ultima aprirà il 16 febbraio a Las Palmas (Gran Canaria) - a cui la Fondazione F. Fellini dà il contributo del suo archivio e delle sue competenze.Il rischio risaputo degli anniversari è un affollamento della memoria seguito da estesi periodi di oblio. In controtendenza, la Fondazione vorrebbe riprenderne i materiali e valutarne i risultati documentari ed estetici, tra cui l’impatto sulla percezione, interpretazione, comprensione del maestro riminese.  L’incontro è l’occasione per presentare al pubblico riminese i materiali visivi (foto e video), i cataloghi e le pubblicazioni, delle grandi Mostre”.

Nella foto un immagine di Fellini davanti al Cinema Fulgor ricostruito sul set di Amarcord (l'immagine proviene dall'Archivio Minghini).

< Articolo precedente Articolo successivo >