Giovedý 17 Gennaio02:23:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Federalismo, ok a distacco comuni Alta Valmarecchia dalle Marche all'E.Romagna

Novafeltria | 09:10 - 31 Ottobre 2007 Federalismo, ok a distacco comuni Alta Valmarecchia dalle Marche all'E.Romagna

La Commissione regionale Bilancio Affari generali ed istituzionali, presieduta da Antonio Nervegna, ha approvato la delibera della Giunta regionale che esprime parere favorevole al distacco dei sette Comuni dell’Alta Valmarecchia (Casteldelci, Maiolo; Novafeltria, Pennabilli, Sant’Agata Feltria, San Leo e Talamello) dalla Regione Marche e alla loro aggregazione alla Regione Emilia- Romagna.  In particolare, la delibera esprime parere favorevole allo schema di disegno di legge avente la stessa finalità, di iniziativa del Ministro dell’Interno e del Ministro per gli affari regionali e le autonomie locali, richiamando, fra l’altro, in premessa la risoluzione votata all’unanimità dall’Assemblea legislativa nell’aprile scorso, a sostegno degli esiti, quasi plebiscitari, del referendum con il quale i cittadini dei sette comuni si sono espressi a favore del distacco dalla Regione Marche e del passaggio alla Regione Emilia-Romagna. Nel dispositivo della delibera si fa cenno anche “alla delicatezza e complessità della situazione generale che richiede un’equilibrata valutazione della richiesta di aggregazione, .. alla luce del contesto generale e dell’iniziativa di revisione costituzionale in corso di approvazione in Parlamento”.