Martedì 07 Dicembre22:53:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fecondazione assistita: l'ospedale di Cattolica punto di eccellenza

Cattolica | 13:07 - 16 Gennaio 2009

Il professor Carlo  Bulletti, direttore dell’Unità Operativa di Fisiopatologia delle Riproduzione dell'ospedale di Cattolica, è stato uno dei relatori dell’audizione che si è svolta lunedì e martedì alla Camera, per fare il punto sulle pratiche di fecondazione assistita in Italia e che si intitolava “Legge 40 e turismo riproduttivo: vale ancora la pena?”.Il Cervesi e' un punto di eccellenza tra i centri nazionali. Dall’inizio dell’attività, prima a Rimini e poi a Cattolica, grazie al lavoro del professor Bulletti e alla sua equipe sono venuti alla luce circa 2.500 bambini. Nel 2008 sono stati effettuati 750 cicli di procreazione assistita con un risultato di successo del 25 per cento per tutte le fasce d’età delle pazienti. L’obiettivo è quello di raggiungere i mille cicli annui e 450 interventi chirurgici: obiettivo che si conta di centrare entro il 2010. 

< Articolo precedente Articolo successivo >