Mercoledý 30 Settembre04:21:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fabbri su udienza Unavalmarecchia

Attualità Rimini | 17:28 - 11 Giugno 2008

Il presidente della Provincia di Rimini, Ferdinando Fabbri, i sindaci dei sette comuni dell'alta Valmarecchia in cui si è tenuto il referendum per il passaggio dalla regione Marche all'Emilia-Romagna, e gli on.Marchioni e Pizzolante hanno incontrato il presidente della Commissione Affari costituzionali della Camera, Donato Bruno, insieme ad altri parlamentari fra cui Luca Volonté, Giorgio La Malfa e Gianluca Pini. Scopo della riunione, riprendere il filo dell' iter parlamentare "per dare una risposta alle esigenze delle popolazioni che hanno manifestato, a larghissima maggioranza, il desiderio di una modifica dei confini regionali". "Si è trattato - ha commentato Fabbri - di un incontro molto positivo. Voglio innanzitutto ringraziare l'on.Bruno per averci ricevuti e gli altri parlamentari per la sensibilità e l'attenzione dimostrate nei confronti della questione da noi sollevata. Abbiamo appurato che la Commissione è in attesa della presentazione da parte del ministro Maroni di un disegno di legge che riprenda la precedente proposta Amato. Dopodiché, l'impegno del presidente Bruno e degli altri componenti la Commissione è quello di procedere celermente alla discussione dell'argomento, con la possibilità che esso possa essere esaminato addirittura in sede redigente e non debba quindi passare in aula per l'approvazione definitiva. Si è dunque partiti col piede giusto e mi auguro che questo clima costruttivo possa permanere anche nelle prossime settimane". "Confido infine nella volontà dell'on.Bruno - ha concluso Fabbri - di convocare in maniera formale le parti interessate affinché il cammino parlamentare possa ricominciare al più presto".