Marted́ 13 Aprile14:39:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Esposto del Sindaco Morri al Prefetto di Rimini

Attualità Santarcangelo di Romagna | 08:33 - 14 Giugno 2010

Il sindaco del Comune di Santarcangelo Mauro Morri ha trasmesso un esposto al Prefetto della Provincia di Rimini in merito ai fatti accaduti nella seduta consiliare del 10 giugno scorso.
“In seguito ad una apposita comunicazione inviatami dal presidente del Consiglio comunale circa quanto  accaduto nel corso del Consiglio comunale di giovedì, ho ritenuto – dichiara il sindaco Morri – di dover inviare un esposto al Prefetto di Rimini. Ciò a causa dei gravi fatti che si sono verificati nel Consiglio comunale di giovedì scorso durante il quale il Consigliere del Pdl Apolloni ha continuamente interrotto il sottoscritto e altri Consiglieri impedendo nei fatti la prosecuzione degli interventi. Il Consigliere del Popolo delle Libertà ha totalmente ignorato i ripetuti richiami del presidente del Consiglio comunale che si è trovato costretto a sospendere la seduta. A tutto questo vanno aggiunte alcune frasi ingiuriose gravemente lesive della funzione del Consiglio comunale e della stessa Amministrazione comunale. E il fatto che in passato si siano verificati altri episodi più o meno simili non fa che aggravare la posizione di chi non dimostra rispetto alcuno per le istituzioni”.
“Questi episodi, seppur gravi, non rappresentano la città di Santarcangelo – dichiara il sindaco Morri – una città capace di confrontarsi e di dialogare, una città democratica che rispetta le istituzioni e chi le rappresenta”. “E’ anche per questo passato, per questa consolidata tradizione di apertura che gli atteggiamenti del consigliere del Pdl non possono trovare spazio. Il sindaco e la Giunta continueranno a lavorare e a rapportarsi con il Consiglio comunale con la massima correttezza e trasparenza e nell’esclusivo interesse della città”.

< Articolo precedente Articolo successivo >