Marted́ 22 Settembre12:21:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Eroina gli esce da tasca a causa incidente, arrestato

Cronaca Rimini | 18:11 - 26 Luglio 2007 Eroina gli esce da tasca a causa incidente, arrestato

E' rimasto coinvolto con il suo scooter in un incidente stradale senza gravi conseguenze, ma quando i vigili urbani di Rimini sono arrivati hanno notato che dalla tasca dei suoi pantaloni fuoriusciva un involucro. Ben Ncir Mahdi, tunisino di 28 anni residente nella città romagnola, è stato così perquisito dai carabinieri giunti nel frattempo: nel pacchetto c'erano 10 grammi di eroina, mentre in casa ne nascondeva altri 5,7. Il nordafricano è stato quindi arrestato. L'uomo è uno dei sei spacciatori arrestati in tre diverse operazioni antidroga tra ieri sera e stamattina dai carabinieri di Rimini e Riccione. Sono anche stati sequestrati 748 grammi di hascisc, 73 di eroina e 300 euro in contanti. La scorsa notte era finito in manette, per spaccio, anche Antonio Verde, 23 anni, sorpreso dai carabinieri a cedere un pacchetto con poco meno di 100 grammi di 'fumo' a Rachid Boujara (27) e Hicham Matouf (20) entrambi marocchini, arrestati per detenzione a fini di spaccio. Da ulteriori controlli i militari sono risaliti a Giuseppina Litro, 32 anni, anch'essa finita in manette perché risultata essere la fornitrice di Verde. A casa sua sono stati trovati 650 grammi di hascisc. E sempre per detenzione a fini spaccio, oggi alle 7 sulla spiaggia di Riccione, i carabinieri hanno stretto le manette ai polsi di Marco Cesari, 30 anni, perché portava con sé 58 grammi di eroina suddivisa in 21 dosi.