Giovedý 01 Ottobre23:29:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Energia: venerdì e sabato le giornate del sole in ER

Ambiente Emilia Romagna | 15:17 - 27 Maggio 2008

Risparmiare energia e tagliare la bolletta senza rinunciare ai comfort della vita moderna, facendo bene all'ambiente e al portafoglio: è la filosofia che ispira le 'Giornate del Sole', che si svolgeranno in quattro città dell'Emilia-Romagna venerdì e sabato, promosse da Legambiente, in collaborazione con 'Enel si'!' e le Banche di Credito cooperativo dell'Emilia-Romagna. Le Giornate del Sole annunciano la manifestazione 'In marcia per il clima', convocata sabato 7 giugno a Milano. Si svolgeranno venerdì, dalle 10 alle 17 a Bologna in Piazza XX settembre, a Parma e a Rimini, in Piazza Tre Martiri. Sabato invece l'appuntamento è a Villa Cougnet a Reggio Emilia. Seguiranno altri appuntamenti a Piacenza, Ferrara e Ravenna. Tutti i cittadini che visiteranno i punti informativi Legambiente e Enel.si riceveranno in omaggio lampade a basso consumo (fluorescenti compatte) che durano otto volte di più e consumano l'80% in meno delle tradizionali lampadine ad incandescenza e il kit di economizzatori idrici (o rompigetto), e avranno l'opportunità di scoprire i vantaggi dei pannelli fotovoltaici e del solare termico. Verranno anche distribuite guide sull'efficienza e risparmio energetico, sul fotovoltaico e il solare termico. "Queste - ha detto Luigi Rambelli, presidente di Legambiente Emilia-Romagna - sono le iniziative che vanno nella giusta direzione e non, invece, la nuova proposta di ricorso al nucleare, una tecnologia costosa, che rimanda di almeno dieci anni le risposte concrete, che non ha risolto le questioni di sicurezza per le popolazioni e il territorio. Di fronte agli allarmi per la carenza di energia, il rialzo del prezzo del petrolio e dei combustibili fossili servono soluzioni immediate, concrete ed efficaci, che puntano innanzitutto sul risparmio e sul ricorso a fonti rinnovabili, sicure e convenienti come il fotovoltaico, il solare termico, l'eolico, le biomasse di piccola taglia". Partecipa all'iniziativa anche la Federazione delle Banche di Credito Cooperativo dell'Emilia Romagna, con la quale è stata rinnovata proprio in questi giorni la convenzione per la concessione di prestiti ad un tasso fortemente agevolato per chi (famiglie, aziende ed enti) vuole realizzare per conseguire maggiore efficienza nel consumo di energia e impianti per la produzione da fonti rinnovabili.