Domenica 05 Dicembre06:31:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Elezioni: Pizzolante attacca AN e candida Lombardi

Rimini | 13:50 - 04 Febbraio 2009

Colpo di scena per le elezioni provinciali a Rimini. Il deputato del Pdl, Sergio Pizzolante (Fi), da molti dato come canditato del centrodesra alla presidenza della Provincia, annuncia di non voler correre e non lesina critiche ai colleghi di An, che da settimane conducono un a battaglia interna al Pdl per imporre un loro candidato. In più lancia come candidato il consigliere regionale Lombardi. "Ho comunicato al mio capogruppo alla Camera dei Deputati, Fabrizio Cicchitto, e al coordinatore nazionale del partito, Denis Verdini, che non mi sarei candidato - annuncia Pizzolante in una nota - Ho voluto farlo perché i due leader di Forza Italia erano da settimane impegnati ad inserire la mia candidatura fra le eccezioni alla regola (non scritta) di non candidare i parlamentari per non sguarnire il Parlamento. Cicchitto è venuto a Rimini di persona per verificare le potenzialità di una mia candidatura ed era ritornato a Roma convinto che a Rimini si può vincere". Ma - aggiunge il parlamentare - è difficile sostenere tre impegni contemporaneamente, deputato, coordinatore della Fondazione di riferimento di un sottosegretario e due ministri, presidente di un'importante Provincia. Pizzolante rileva poi che "nonostante l'appoggio convinto e appassionato di tutto il mio partito, dell'Udc, attraverso il suo leader nazionale (che ringrazio di cuore), della Lega, che considero un alleato strategico, di molte associazioni di categoria e sindacali, di ambienti influenti e qualificati dello stesso centro sinistra, Alleanza Nazionale attraverso il suo coordinatore provinciale ha scatenato un fuoco amico sconsiderato (non solo a mezzo stampa) e privo di ogni fondamento politico. Un atteggiamento lontanissimo dallo spirito costruttivo che ci deve essere, tra forze che devono lavorare insieme, per costruire una coalizione vincente e addirittura un nuovo partito. Non può esistere un derby che mi coinvolga". "Per fortuna - conclude Pizzolante - il centro destra ha altri candidati vincenti oltre il sottoscritto, penso al coordinatore del partito e consigliere regionale Marco Lombardi che da questo momento avrà oltre il mio appoggio, il sostegno convinto assicuratomi ieri da Cicchitto e Verdini".

< Articolo precedente Articolo successivo >