Sabato 28 Novembre09:14:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Elezioni: i risultati in Provincia di Rimini e Pesaro

Emilia Romagna | 00:01 - 15 Aprile 2008 Elezioni: i risultati in Provincia di Rimini e Pesaro

L'emilia Romagna è la regione dove si è votato di più in Italia. E’ stata pari all’86,1% – con una flessione del 3% rispetto alle politiche del 2006 – l’affluenza in Emilia-Romagna. Il dato nazionale è pari all’80,4%.

Vediamo i risultati della Camera in Provincia di Rimini.
 
Il PD si attesta al 41,11%, l'Italia dei Valori al 4,26. Dall'altra parte, il PDL chiude al 35,76%, la Lega Nord al 5,93%, L'UDC, 3,63%. Al senato il PD 41%, Litalia dei Valori al 4,04%, la Sinistra Arcobaleno 3,34%.Dall'altra parte il PDL 36,71%, la Lega Nord al 5,41%, La Destra 2,55%, Unione di Centro 3,73% Il Partito Democratico si aggiudica 11 seggi della regione Emilia Romagna per il Senato, l'Italia dei Valori 1, il PDL 7 e la Lega Nord due.

Passiamo nella Provincia di Pesaro alla Camera il PD registra un 42,98 %  di voti, l'Italia dei Valori il 4%. Dall'altra parte, il PDL chiude al 33,8%, la Lega Nord al 3,94%, L'UDC il 5,3 %.Al senato il PD risulta votato dal 43,62  %, l'Italia dei Valori il 4%. Dall'altra parte, il PDL chiude al 34,9%, la Lega Nord al 3,75%, L'UDC il 5%.

A livello locale emerge che il Pd quasi azzera la Sinistra Arcobaleno.  - dice l'onorevole Sergio Pizzolante, candidato alla Camera per il PdL -

"Da quello che si vede c'è uno spostamento a destra - commenta Andrea Gnassi, segretario provinciale del Pd - con un affermazione importante della Lega Nord.

A livello regionale il Pd è un progetto serio che viene premiato dai cittadini, e a Rimini si registra un aumento molto importante del Pd rispetto a Ds e Margherita dice Elisa Marchioni, candidata alla Camera del PD.

"A livello nazionale il 2% era atteso - commenta Claudio Dau candidato alla Camera de La Destra - a livello locale siamo molto soddisfatti perchè, nati da due mesi e con pochi mezzi, si tratta della percentuale più alta in regione.

"La Sinistra Arcobaleno è stata un'esperienza fallimentare dal punto di vista parlamentare e politico - dice Cesare Mangianti, candidato alla Camera per la compagine -Quando la sinistra si allea col Centro sinistra vince, altrimenti da sola non è competitiva".

"Il dato del 3,85% a livello provinciale, benchè inferiore ai buoni numeri a livello nazionale - dice Maurizio Nanni, candidato alla Camera per l'Udc - è superiore ai risultati Udc delle provinciali e comunali.