Mercoledý 23 Settembre05:55:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Droga:sequestro hascisc e tre arresti

Cronaca Rimini | 14:51 - 09 Maggio 2008

Tre presunti spacciatori arrestati, mezzo kg di hascisc sequestrato insieme a una pistola. Sono questi i risultati di una operazione antidroga condotta dai Carabinieri di Rimini in collaborazione con la Polizia municipale. Alcuni militari e vigili in servizio in mountain bike, ieri hanno notato in una via del centro un insolito viavai di giovani. Pedinandone alcuni, gli investigatori sono arrivati sulla collina di Covignano. E intorno alle 21 hanno fatto irruzione in una villa della zona, hanno eseguito una perquisizione personale e domiciliare a carico del ventenne G. M., e hanno trovato circa 70 gr. di marijuana suddivisi in una trentina di sacchetti in cellophane, altri panetti di hascisc per circa 130 gr., una dose di Lsd e tre piante di marijuana. Le indagini hanno portato all'arresto del fornitore, un riminese di 28 anni con precedenti, Antonino Saccà, che - fermato a bordo di un fuoristrada insieme ad una ventenne di Novafeltria (Pesaro-Urbino), Federica Caselli - è stato trovato in possesso di altra droga: due panetti di hascisc per oltre 200 gr., un involucro di carta stagnola contenente eroina, 800 euro. Nell' abitazione della ragazza i militari hanno poi trovato, in un armadio della camera da letto, una pistola calibro 7.65 completa di caricatore e munizioni e una quindicina di grammi di hascisc. Per i tre si sono aperte le porte delle carceri, di Rimini per i due giovani, e di Forlì per la ragazza, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Per la donna c'é anche l'accusa di detenzione illegale di arma da sparo e di munizioni.