Venerdì 01 Luglio09:43:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Domani a San Marino la Summer school

ASCOLTA L'AUDIO
Cultura Repubblica San Marino | 17:14 - 27 Agosto 2008 Domani a San Marino la Summer school

Il teatro può essere un mezzo di connessione, di dialogo, strumento per sperimentare diversi e possibili percorsi di Re-Esistenza. In ambito educativo realizza un contesto di apprendimento sorprendentemente capace di svolgere e riannodare trame di discorsi che evocano l’affascinante tema della complessità.

È in grado di andare oltre la frammentazione e la specializzazione che colpiscono come una scure impietosa la cultura contemporanea e, nello stesso tempo, tenta una ricomposizione dialogica, in continuo divenire, attraverso un linguaggio che è già di per sé sintesi: il linguaggio della mente-corpo.
Nasce così l’idea di dare vita ad una Summer School, che in questa sua seconda edizione, pone al centro della sua riflessione cosa significhi oggi, nel tempo segnato dalle profonde trasformazioni indotte dalla globalizzazione, dalle migrazioni e dai meticciati, essere cittadini non solo del proprio stato di appartenenza ma del pianeta terra, popolando nuovi territori esistenziali.

Per questa ragione si è scelto un teatro capace d’ invadere i luoghi di confine e della marginalità per evitare che si cristallizzi all’interno dei suoi stessi confini. Esso come l’educazione ambisce a tener viva la complessità al di là degli stereotipi e può farlo solo tenendo vivo il raffronto con le urgenze civili e sociali della contemporaneità.

Ce ne parla in audio la Professoressa Laura Gobbi del comitato scientifico, intervistata da Chiara Vannoni.

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}