Sabato 06 Marzo03:28:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ditta alimentare, titolare scopre dipendenti-ladri

Cronaca Misano Adriatico | 10:33 - 24 Dicembre 2007 Ditta alimentare, titolare scopre dipendenti-ladri

Una ditta alimentare è stata derubata dai suoi stessi dipendenti. E' successo a Misano Adriatico nel Riminese. Un imprenditore riccionese titolare di una azienda produttrice di alimenti destinati alla ristorazione, ha scoperto ripetuti ammanchi in magazzino. L'uomo a questo punto ha deciso di trovare da solo i ladri: ha segnato la mercanzia con un suo simbolo senza avvisare nessuno dei suoi dipendenti e contemporaneamente ha telefonato ai suoi clienti pregandoli di avvertirlo se qualcuno avesse offerto loro merce ad un prezzo inferiore a quello di mercato. Così è stato: un ristoratore riminese ha chiamato l'azienda di Misano affermando di aver ricevuto la proposta di acquistare una partita di formaggio a 200 euro invece dei soliti 350. Il grossista misanese ha chiesto allora di essere presente alla compravendita, ma alla consegna si è presentato un altro dipendente della stessa ditta, diverso da quello che aveva proposto lo scambio: è stato affrontatato a muso duro dal grossista. Tanto che la ristoratrice si è rivolta al 113 per paura che i due venissero alle mani. Il dipendente del derubato, denunciato dalla Polizia per ricettazione, è un riminese di 36 anni. Da lui gli inquirenti sperano di risalire al suo o ai suoi complici: le persone coinvolte, infatti, risultano almeno due.

Foto di repertorio

< Articolo precedente Articolo successivo >