Domenica 29 Novembre06:28:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Disabile stuprata dal gruppo, domani da Gip

Cronaca Rimini | 19:23 - 18 Luglio 2008 Disabile stuprata dal gruppo, domani da Gip

Compariranno domani davanti al Gip di Bologna Milena Zavatti per l'udienza di convalida i quattro indiani di etnia sikh, fra i 28 e i 40 anni, in regola con il permesso di soggiorno e con un lavoro regolare nell'edilizia, fermati ieri dal Pm Valter Giovannini e dai carabinieri di Bologna con l'accusa di violenza sessuale di gruppo, compiuta ai danni di una disabile psichica, di 43 anni, a Ponte Ronca di Zola Predosa (Bologna). Il Pm ha chiesto la convalida dei fermi e la custodia in carcere. La donna, residente nella provincia di Rimini, era stata avvicinata martedì da due dei quattro arrestati a Riccione (Rimini). Facendo leva sulle sue condizioni, l'avevano convinta ad avere rapporti sessuali con loro. Il giorno successivo l' avevano invitata a prendere un treno per Bologna, volevano infatti 'condividerla' con due amici. Dalla stazione sono andati in una casa di Ponte Ronca, paese non lontano dal capoluogo emiliano, dove sono cominciate le violenze. I quattro l'hanno fatta bere alcolici (e per questo è stata contestata l' ulteriore aggravante di aver agito mettendola in uno stato di incapacità) e poi violentata a turno, nonostante la donna avesse cominciato a dire di non essere più consenziente e ad opporre resistenza. Ieri è uscita dalla casa dei suoi aguzzini, ha incontrato una pattuglia dei carabinieri della stazione del paese e, in lacrime, ha raccontato tutto ai militari. La vittima non era in condizione di poter resistere ai suoi aguzzini, che l'hanno fatta bere per tutta la notte. In caserma la donna ad un certo punto è uscita dall'ufficio in cui si trovava a ha intravisto in un ufficio attiguo i quattro indiani: é tornata indietro dicendo a Pm e carabinieri 'Aiutatemi! Non li voglio vedere!''. Ora si trova in una struttura assistenziale.