Venerd́ 30 Luglio20:18:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Decesso in ospedale: proseguono le indagini

Cronaca Riccione | 10:42 - 25 Agosto 2009

Proseguono gli accertamenti in merito al caso del paziente di 81 anni deceduto nella notte tra il 22 e il 23 agosto all’Ospedale di Riccione. I familiari hanno presentato un esposto alla procura di Rimini per appurare se tutto il possibile è stato fatto per salvare il congiunto. In una nota l'az Usl ricostruisce l'accaduto. Il paziente era stato ricoverato nella serata di martedì 18 agosto in seguito a grave sindrome da annegamento e dopo essere stato stabilizzato in Rianimazione, era stato trasferito in Medicina d’Urgenza per continuare il percorso di cura anche in considerazione di una preesistente patologia ipertensiva. Il 20 agosto il paziente, scendendo dal letto, è scivolato a terra, verosimilmente a causa del liquido fuoriuscito dalla flebo che lui stesso si era strappato. L’uomo, soccorso subito dopo la caduta, appariva vigile e cosciente. Il giorno dopo, in seguito a cefalea, peraltro concomitante a crisi ipertensiva, è stato sottoposto ad esami diagnostici che hanno permesso di individuare un’emorragia cerebrale. Nonostante le cure del caso che gli sono state prestate, il paziente è deceduto. Solo l’esame autoptico potrà chiarire le reali cause del decesso.

< Articolo precedente Articolo successivo >