Marted́ 01 Dicembre04:37:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Danza sportiva: Petrucci, si può arrivare alle paralimpiadi

Sport Rimini | 23:06 - 05 Luglio 2008

Il Presidente del Coni Gianni Petrucci ha 'toccato con mano' l'entusiasmo degli atleti della Federazione Italiana Danza Sportiva, che affollano i Padiglioni della Fiera di Rimini da nove giorni per i campionati nazionali. "La Fids ha fatto un grande lavoro - ha commentato, secondo una nota diffusa dall'ufficio stampa della manifestazione - riuscendo a raddoppiare i numeri dei suoi iscritti. In questi campionati ci sono stati almeno 30.000 atleti, e l'incremento del 20% dei partecipanti dimostra la bontà dei progetti dei dirigenti. Ritengo molto importante il fatto che la Danza Sportiva sia una disciplina che permette di portare in pista atleti giovani e meno giovani, tutti con lo stesso entusiasmo". Con lo sviluppo dell'attività per gli atleti diversamente abili, la Danza Sportiva punta alle Paralimpiadi e alle Olimpiadi: "Il lavoro svolto in accordo con il Cip è stato eccellente e credo che si possa arrivare alle Paralimpiadi", ha aggiunto il presidente del Coni. "Per quanto riguarda i Giochi Olimpici, un movimento che ha i numeri della Danza Sportiva può permettersi di puntare in alto. Sognare non costa nulla". Anche il presidente del Cip e vicepresidente Coni, Luca Pancalli, ha voluto essere presente a RiminiFiera per portare il proprio saluto agli atleti. "Ho scoperto una realtà sportiva che non conoscevo in profondità - ha detto - Dopo l'ottimo esordio dei Tricolori di Danza Sportiva per disabili dello scorso anno, sono felice che la Fids sia riuscita a Rimini ad ampliarli sia nelle discipline che nel numero di competitori. Il successo che hanno avuto questi Campionati è meritato. La Danza Sportiva ai Giochi Paralimpici? Le basi per arrivarci ci sono. Non credo si tratti di un sogno, e anche se fosse i sogni sono fatti per essere realizzati. E' difficile parlare della tempistica per riuscire in questo intento, sicuramente il Comitato Paralimpico si impegnerà per dare il suo contributo".