Lunedý 21 Settembre14:23:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Da Rimini a Comacchio sventolano otto bandiere blù

ASCOLTA L'AUDIO
Ambiente Rimini | 08:47 - 14 Maggio 2008 Da Rimini a Comacchio sventolano otto bandiere blù

Il drappello delle località costiere dell'Emilia-Romagna che hanno ottenuto la Bandiera Blu (l'autorevole riconoscimento europeo della Fee, la Fondazione per l'educazione ambientale) è sempre nutrito (otto vessilli), anche se quest'anno mancano all'appello Riccione e Bellaria Igea Marina. Riccione ha fatto sapere di non aver presentato domanda né avere inviato alcun dossier, mentre Bellaria, che era convinta di aver migliorato i propri parametri ambientali, ha preso male l'esclusione e valuterà se fare ricorso. Per ora è in attesa di conoscere le motivazioni della Fee. La soddisfazione è grande tra le otto località premiate: Rimini, Misano Adriatico, Cattolica (Rn), Cesenatico, San Mauro Pascoli (FC), Cervia, Lidi Ravennati (Ra), Comacchio (Fe). Il riconoscimento è importante perché non riguarda solo la qualità del mare, ma un insieme di parametri nella gestione delle tematiche ambientali: dai servizi e sicurezza delle spiagge alla depurazione delle acque reflue, dalla raccolta differenziata dei rifiuti al turismo. Per Cervia si tratta della 13/a Bandiera Blu, e il sindaco Roberto Zoffoli l'ha salutata come un premio alla politica della città, "impegnata da anni nella tutela dell'ambiente e della natura, nonché nell'innalzamento della qualità dei servizi delle strutture turistiche". L'assessorato alle politiche ambientali di Rimini ha auspicato che l'ottenimento dell'ottava Bandiera serva a sensibilizzare cittadini e strutture turistico-ricettive per dare un ulteriore impulso alle soluzioni sostenibili in tema di gestione delle acque, produzione di energia rinnovabile e sviluppo della raccolta differenziata.

Servizio di Glauco Valentini

ASCOLTA L'AUDIO