Marted́ 22 Settembre22:10:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Da centro sociale Paz presidio con colazione contro sgombero

Cronaca Rimini | 18:14 - 08 Giugno 2008

Prevedendo che domani possa essere la giornata in cui le autorità di polizia e la Prefettura sgombereranno la scuola riminese occupata dal laboratorio sociale Paz, i giovani del centro hanno organizzato un presidio antisgombero a partire dalle 5 del mattino davanti alla scuola, a cui hanno invitato tutta la cittadinanza a loro solidale. E promettono di offrire la colazione a tutti quelli che interverranno. Al grido di "il Paz ressiste", gli attivisti del centro sociale terranno un'assemblea pubblica. "Ci hanno provato già la mattina del 3 giugno. Ma non ci sono riusciti - hanno spiegato -. Abbiamo deciso di rispondere allo sgombero non tanto per una difesa ad oltranza dello spazio fisico di via Montevecchio, ma per rompere quel piano simbolico e di controllo che lo sgombero porta con sé. La costruzione delle barricate, le finestre blindate, sono dei mezzi per evidenziare come di fronte alla violenza del potere, i corpi e le forme di vita si ribellano".