Luned́ 30 Novembre21:22:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dà in escandenze contro genitori che chiamano 113

Cronaca Rimini | 18:57 - 27 Aprile 2008 Dà in escandenze contro genitori che chiamano 113

A chiamare il 113 per calmare il figlio, un riminese di 39 anni in evidente stato di alterazione, sono stati i genitori. Ma alla fine a farne le spese è stato un poliziotto, ferito a una mano. Per questo l'uomo è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. E' successo ieri sera nei dintorni di via Praga a Rimini. Qui l'uomo ha dato in escandescenze, soprattutto nei confronti dei genitori. Quando gli agenti hanno cercato di calmarlo, il trentanovenne è scappato. Acciuffato poco lontano da casa, si é scagliato contro i poliziotti ferendone uno alla mano con un calcio. Una volta blocacto, è stato portato al pronto soccorso.