Venerdý 30 Settembre16:09:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Crisi: Pastificio Ghigi, martedì incontro in provincia

Morciano | 14:55 - 19 Dicembre 2009 Crisi: Pastificio Ghigi, martedì incontro in provincia

Nello stabilimento in cui si produceva la pasta dello storico marchio Ghigi, a Morciano di Romagna, si è tenuta ieri l'assemblea sindacale con i 67 lavoratori in cassa integrazione, probabilmente l'ultima in questo luogo. Mentre in assemblea ci si confrontava sul futuro, nel resto dello stabilimento stava infatti terminando lo smantellamento di ogni traccia del passato. Intanto, la Provincia ha invitato per martedì i Comuni di Morciano e San Clemente, i liquidatori della Ghigi, il Consorzio Agrario, il Pastificio Amato, e la delegazione sindacale, per definire l'accordo che dovrà avviare il percorso per la riapertura della Ghigi. Il confronto in assemblea ha riguardato il progetto industriale presentato in ottobre ai sindacati dalla cordata Consorzi Agrari¿Pasta Amato. Nonostante alcune perplessità sui tempi necessari a terminare gli investimenti, che rischiano di andare oltre la durata degli ammortizzatori sociali a disposizione dei 67 lavoratori, si è apprezzato l' impianto progettuale complessivo. E in particolare, l' intenzione di conservare lo storico marchio della pasta Ghigi (é del 1870), che dalla fine del 2007, quando terminarono le produzioni nello stabilimento di Morciano di Romagna, rischiava di sparire. Così come viene vista con favore la possibilità di ripristinare in Valconca un impianto che riesca a rioccupare la grande maggioranza dei lavoratori, in cassa integrazione fino al 16 giugno.

< Articolo precedente Articolo successivo >