Sabato 05 Dicembre23:33:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Convegno commercialisti su norme antiriciclaggio

Attualità Rimini | 18:23 - 07 Maggio 2008

I commercialisti italiani non vogliono diventare 'ausiliari' della Guardia di Finanza e tanto meno trasformarsi in detective. E lo diranno chiaramente in un convegno che si terrà venerdì al Grand Hotel di Rimini, dedicato alle nuove norme antiriciclaggio. La normativa del 2007, hanno spiegato gli organizzatori in una conferenza stampa, assegna ai commercialisti nuovi compiti. Occorrerà fare infatti specifici controlli per operazioni superiori ai 15.000 euro. Insomma, la legge, è stato spiegato, mette l'accento sulle operazioni 'sospette', che i commercialisti dovranno segnalare alle autorità. Senza però informare della segnalazione il cliente, nonostante il segreto professionale che vincola il professionista a chi si rivolge a lui. Un approccio che preoccupa non poco l'Ordine. Al convegno interverranno come relatori l'avvocato Francesco di Pasquale, dirigente della Banca d'Italia, e il comandante della polizia Tributaria di Rimini, Gianfranco Lucignano.