Mercoledý 25 Novembre00:21:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Contratti: rotte trattative a Robopac di Villa Verucchio

Verucchio | 20:05 - 03 Luglio 2008 Contratti: rotte trattative a Robopac di Villa Verucchio

Rotte le trattative per il rinnovo del contratto aziendale, scaduto il 31 dicembre scorso, alla Robopac, l'azienda di 130 dipendenti, situata a Villa Verucchio, che produce macchine per l'imballaggio. Dopo 8 ore di sciopero articolato e dopo l'ennesima risposta negativa da parte della direzione aziendale, i lavoratori questa mattina hanno deciso, in accordo con le organizzazioni sindacali, di astenersi dal lavoro per tutto il giorno e proseguire ad oltranza anche domani con presidio davanti ai cancelli della fabbrica. Le richieste sindacali respinte riguardano in particolare la possibilità che i lavoratori siano assunti a tempo indeterminato dopo 15 mesi di lavoro somministrato o a tempo determinato; l'istituzione di un'ora di assemblea per discutere dei temi della sicurezza; un diverso orario nei mesi estivi che consenta l'orario continuato utilizzando i permessi annuali retribuiti; la ridefinizione delle tabelle del premio di risultato.