Sabato 19 Settembre20:30:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Contraffazione: venditori abusivi arrestati per resistenza

Cronaca Rimini | 17:11 - 25 Luglio 2008

I carabinieri di Rimini hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un cittadino del Bangladesh di 29 anni, e una senegalese di 32, per aver preso a calci e pugni i militari durante un controllo antiabusivismo commerciale. Denunciati in stato di libertà per mancata esibizione del documento di identificazione altri 10 cittadini del Bangladesh, 2 senegalesi, 1 marocchino ed un tunisino. Sequestrati 6.112 prodotti tessili privi dell'etichettatura; 195 occhiali luminosi a batteria non conformi alla legge; 3.830 occhiali da vista privi delle indicazioni e delle istruzioni d'uso; 733 giocattoli pericolosi, in quanto privi delle avvertenze e delle precauzioni d'uso; 2.240 pile non conformi alla legge; 28 occhiali da sole privi di marchio Cee; 28 occhiali da sole sprovvisti della nota informativa in lingua italiana; 131 penne laser e 178 accendini. I militari hanno anche elevato nei confronti dei denunciati una multa complessiva pari a 32.000 euro. Sono inoltre stati controllati 30 cittadini extracomunitari di cui 15 non sono risultati in regola con il soggiorno in italia. Infine a Coriano, nella comunità terapeutica di San Patrignano, i carabinieri hanno arrestato un genovese di 43 anni, nella struttura agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio e la persona, in esecuzione dell'ordinanza di ripristino della custodia cautelare in carcere emessa dalla procura di Genova poiché inottemperante ai comportamenti imposti dalla comunità di recupero.