Mercoledý 25 Novembre23:15:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Contrabbando, due moldavi e un romeno in manette

Cronaca Cattolica | 14:30 - 16 Aprile 2008 Contrabbando, due moldavi e un romeno in manette

Due moldavi sono stati arrestati e un romeno fermato come indiziato per contrabbando, possesso di documenti falsi e ricettazione da parte dei carabinieri della Tenenza di Cattolica. Si tratta di Victor Vivtonenco, 29 anni, Alexandru Gheorghies, 27, e Georgel Mihaita Logos, 20. I militari stavano investigando da giorni sull'anomala presenza di cittadini balcanici attorno al centro di Cattolica, sospettati di furti e di contrabbando di sigarette e in possesso di documenti falsi. Ieri mattina è stata decisa una perquisizione d'urgenza nelle loro abitazioni, dove è stata trovata una gran quantità di refurtiva, tra cui un computer sottratto all'Ausl di Ravenna, ma anche macchine fotografiche e altro materiale elettronico. A casa di Logos sono state recuperate 258 stecche di sigarette, del valore di 15.000 euro. I tre hanno tutti mostrato documenti romeni, vantando i diritti dei cittadini della Ue, ma dai controlli con le autorità romene è stato facile accertare la falsità delle carte di identità esibite dai due moldavi.