Venerd́ 19 Aprile14:49:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Condannato ad otto anni di reclusione

Cronaca Rimini | 09:48 - 21 Novembre 2007 Condannato ad otto anni di reclusione

E' stato condannato ad otto anni di reclusione l'ungherese ventiduenne che nell'estate 2005 aveva sequestrato e violentato la sua ex fidanzata di 27 anni. I due avevano interrotto la relazione diverso tempo prima ma lui non si era rassegnato e aveva continuato a tormentare la ragazza con telefonate e sms minacciosi. Una sera dell'estate di due anni fa, l'aggressione avvenuta nei pressi di un ristorante e continuata a casa della ventisettenne. Approfittando di un attimo di distrazione del suo carceriere, la ragazza era riuscita a fuggire calandosi dal balcone e nascondendosi nelle vicinanze. Quindi era riuscita a dare l'allarme. Le indagini hanno appurato la veridicita' delle accuse della giovane. L'uomo, dopo diversi mesi di fuga, era stato rintracciato dalle parti dei lidi ferraresi ed arrestato nel settembre dello scorso anno. Si trova ora in carcere con l'accusa di violenza sessuale, lesioni e sequestro di persona.

Servizio audio di Grazia Antonioli