Venerd́ 25 Settembre01:28:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Comuni riviera: no a divieti alcol

Cronaca Rimini | 14:29 - 11 Giugno 2008

L'assessore al Turismo del Comune di Ravenna (peraltro presidente dell'Unione di prodotto Costa), Andrea Corsini, e il vice sindaco di Rimini, Maurizio Melucci, chiedono di dire no alla proposta dei parlamentari Carlo Giovanardi (Pdl) e Ignazio Marino (Pd) di vietare la vendita di alcolici dalle 2 di notte in tutti i locali pubblici. "E' il modo sbagliato - dicono - di affrontare quello che è un problema serio. Sono la storia e la cronaca a insegnare che la logica del proibizionismo, del divieto coatto, del coprifuoco ha costantemente avuto effetti opposti agli obiettivi iniziali. E ciò in particolare vale per il consumo di alcol; la proibizione senza l'attività preventiva e educativa non farebbe altro che alimentare specie tra i giovani il ricorso a un mercato parallelo, a basso costo e presumibilmente devastante e incontrollabile". Corsini e Melucci hanno così messo a punto un documento che ha raccolto l'adesione degli assessori al Turismo dei Comuni di Riccione, Cervia, Cesenatico, Comacchio, Bellaria, Cattolica e delle Province di Ravenna e Rimini.