Venerd́ 03 Dicembre08:35:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Clandestini nascosti in furgone, fermati a Rimini

Cronaca Rimini | 16:54 - 09 Febbraio 2009 Clandestini nascosti in furgone, fermati a Rimini

Sono sei i cittadini di etnia curda rinvenuti dalla Guardia di Finanza all'interno di un furgone e tre i responsabili arrestati per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Il furgone è stato fermato venerdì sera a Rimini Sud, il controllo ha portato al rinvenimento - all'interno del vano carico dell'automezzo - di sei cittadini irakeni di etnia kurda di cui due minorenni, privi di documenti e permesso di soggiorno. Hanno dichiarato di aver attraversato Turchia e Grecia, dopo aver raggiunto con vari mezzi Rimini e di essere diretti verso Finlandia, Svezia e Norvegia, dopo aver pagato cifre fra 4.000/6.000 dollari. Gli irakeni sono stati denunciati per violazione delle norme a disciplina dell'ingresso in Italia, i minorenni affidati ad una casa di accoglienza. Gli autisti sono stati arrestati per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

< Articolo precedente Articolo successivo >