Sabato 26 Settembre21:25:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Chikungunya: provincia Rimini gioca d'anticipo

Sanità Rimini | 09:29 - 20 Maggio 2008 Chikungunya: provincia Rimini gioca d'anticipo

Lotta alla zanzara tigre, la Provincia di Rimini gioca d'anticipo, con una riunione del gruppo tecnico insediato lo scorso anno per programmare e gestire in maniera coordinata l'attività. Presenti l'assessore Fabrizio Piccioni, i Comuni del territorio e l'Ausl di Rimini. Sono già in corso da alcuni giorni gli interventi di prevenzione su tutto il territorio, diviso in due zone: la zona A comprende i comuni della costa, Santarcangelo di Romagna e San Giovanni in Marignano; la zona B i restanti 13 comuni. Il Piano provinciale 2008 per la lotta alla zanzara tigre e la prevenzione della Chikungunya prevede uno standard minimo di intervento su tutto il territorio provinciale che si concretizza, per i comuni della fascia A, in cinque passaggi di disinfestazione nelle aree pubbliche e quattro passaggi porta a porta (con la consegna del prodotto larvicida); e, per i comuni di fascia B, in cinque passaggi nelle aree pubbliche e un passaggio porta a porta. Si tratta dello standard minimo che la Provincia assicura ai suoi 20 comuni; per alcuni comuni, grazie alle convenzioni stipulate con le ditte, si possono avere anche standard più elevati. Mentre è già partita da diverse settimane la campagna informativa regionale, sul fronte della sanità l'AUsl di Rimini sta effettuando il controllo delle ovitrappole per verificare la presenza di larve e ha posto in essere un'attività capillare di comunicazione con i medici di base e i pronto soccorso per assicurare la massima efficacia nell'individuazione tempestiva dei casi di contagio da virus che dovessero manifestarsi e alla conseguente procedura di trattamento. A questo proposito, come previsto dal piano regionale, quest'anno gli esiti delle analisi del sangue, riferite al verificarsi di eventuali casi sospetti, saranno disponibili entro 24 ore (il laboratorio del Sant'Orsola di Bologna e il Dipartimento di Sanità pubblica dell'Ausl di Rimini garantiscono la reperibilità 24 ore su 24). E' inoltre attivo un numero verde, 800 999500, per eventuali segnalazioni e per la richiesta di ripasso (degli interventi porta a porta), mentre per le informazioni su problemi sanitari l'altro numero verde è 800 033033.