Mercoledý 25 Novembre06:09:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cesenatico: regno dell'eco-beach

Turismo Cesenatico | 15:13 - 09 Luglio 2008

Per la prima volta un intero litorale, con 112 bagni, si trasforma in un piccolo regno della sostenibilità ambientale. Succede a Cesenatico dove tutti gli stabilimenti balneari si sono dotati di riduttori di flusso anti spreco d'acqua, lampade a basso consumo energetico, lettini e canotti per disabili, isole per la raccolta differenziata. Partito lo scorso inverno, il progetto 'Eco-beach' ha trovato proseliti nei gestori di tutti i 112 stabilimenti balneari della cittadina cesenate (tutti associati alla cooperativa bagnini) in collaborazione con Comune di Cesenatico, Provincia di Forlì-Cesena e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna. Tre gli stadi del progetto, arrivato alla seconda fase. In sostanza i gestori si sono impegnati ad adattare progressivamente le proprie strutture per garantire una maggiore efficienza idrica con riduttori di flusso applicati ai rubinetti e alle docce, il ridotto consumo energetico con lampadine a minor impatto ambientale o pannelli solari per riscaldare l'acqua, il miglior accesso ai disabili creando passerelle ad hoc o bagni attrezzati fino ai lettini con le ruote. Passo successivo sarà l'utilizzo di prodotti per la pulizia che siano certificati Ecolabel o Ecolucart e l'offerta di menù con alimenti prevalentemente locali. Altro traguardo, la verifica del rispetto degli eco-standard da parte della cooperativa bagnini. Info: Cooperativa esercenti stabilimenti balneari, tel. 0547 83261 e www.spiaggecesenatico.it .