Giovedý 26 Novembre18:32:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cerca di aprire conto con documenti falsi, arrestato

Cronaca Rimini | 13:58 - 05 Agosto 2009 Cerca di aprire conto con documenti falsi, arrestato

Stava per aprire un conto corrente postale e, fra i documenti richiesti, ha mostrato anche una tessera sanitaria (con il codice fiscale) dal colore sbiadito. Questo ha insospettito l'impiegata dell'ufficio di Rimini che ha avvisato la polizia postale. Dopo un controllo è emerso che la carta d'identità presentata dal cliente non era mai stata rilasciata. Perciò l'uomo (che ovviamente ha un'altra identità) è stato arrestato ieri per possesso di documenti di identificazione falsi. In manette è finito Pier Vincenzo Petriccione, pregiudicato napoletano di 32 anni residente a Melito di Napoli e da alcuni giorni a Rimini senza fissa dimora. All'impiegata aveva detto di chiamarsi con un altro nome e di essere salernitano, versione che ha continuato a ripetere anche agli agenti prima della verità.