Domenica 28 Novembre04:47:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Celiachia, partono serate culinarie e corsi

Rimini | 18:23 - 16 Febbraio 2009 Celiachia, partono serate culinarie e corsi

Confartigianato, Confcommercio e gli albergatori di Rimini alleati per accogliere nel migliore dei modi i celiaci, cioé coloro che hanno un'intolleranza al glutine. A loro sono dedicate alcune iniziative patrocinate dall'Ausl di Rimini, dalla Regione Emilia-Romagna, dalla Provincia e dal Comune di Rimini. La prima è una serie di serate culinarie a tema che si terranno a partire da domani e per cinque martedì fino al 14 aprile, nel ristorante del Clarion Hotel Admiral Palace di Rimini. Il critico gastronomico Pier Antonio Bonvicini presenterà i piatti preparati dall'ex chef del Grand Hotel Cosimo Di Stasi, che - tutti rigorosamente senza glutine - spazieranno dal pesce alla cucina tipica romagnola, dalle carni rosse e bianche ai prodotti di stagione fino al cacao. Un modo per dimostrare che bastano poche attenzioni per adattare un menù alle esigenze dei celiachi. Come ha spiegato Gaetano Callà della Fipe Confcommercio, la sua associazione sta pensando di realizzare delle vetrofanie con il logo 'Benvenuta celiachia', da affiggere in tutti i ristoranti associati che vogliano partecipare all'iniziativa. Prevista, inoltre, una campagna di informazione rivolta agli operatori del settore e un corso gratuito sull'alimentazione senza glutine e la celiachia, organizzato in collaborazione con il Servizio di igiene alimentare e nutrizione dell'Ausl di Rimini. Per promuovere i locali aderenti, le novità sui prodotti tra cui quelli monodose per pasti fuori casa è stato aperto il sito web www.benvenutaceliachia.it. A Rimini i celiaci diagnosticati sono circa 600 ma, in base alle stime, potrebbero essere fino a 1.000 coloro che ne soffrono senza saperlo.

< Articolo precedente Articolo successivo >