Sabato 15 Maggio16:35:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Caso Golinucci, ritrovate ossa ma non sono di Cristina

Cronaca Mercato Saraceno | 13:08 - 24 Maggio 2010

Sono spuntate alcune ossa durante le ricerche nel convento dei frati cappuccini di Cesena, davanti al quale si persero le tracce di Cristina Golinucci, la ventunenne scomparsa il primo settembre 1992. Lo hanno riferito media locali, precisando che tuttavia gli immediati accertamenti hanno permesso di appurare che i resti risalgono a parecchi decenni fa, se non addirittura a secoli. Quella di ieri è stata una giornata di intenso lavoro per gli uomini della Scientifica. Nel pomeriggio il georadar ha emesso un segnale all'altezza del pavimento della cripta. E' intervenuta una squadra di operai edili, individuata dal Comune, che ha spaccato il pavimento; sono emersi numerosi frammenti di ossa, in particolar modo costole e femori. A quel punto è stato chiesto l'intervento del medico legale, che ha appurato come le ossa sono di epoche molto precedenti alla scomparsa di Cristina Golinucci.

< Articolo precedente Articolo successivo >