Domenica 29 Novembre05:03:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Carceri: arrivano 26 nuovi agenti custodia

Cronaca Emilia Romagna | 16:37 - 18 Aprile 2008

La direzione generale del personale del Dap - dipartimento amministrazione penitenziaria - disporrà 26 trasferimenti verso l'Emilia-Romagna (16 unità a Bologna; 3 a Piacenza e 7 a Parma) e si impegnerà a surrogare le unità mai giunte a Ferrara. E' uno dei punti raggiunti - secondo quanto riferisce un comunicato della Uil Penitenziari - nella riunione convocata dal Capo del Dap di Roma sulle problematiche dell'Emilia-Romagna e "fortemente sollecitata dalle organizzazioni sindacali". Sempre la direzione del personale - secondo la Uil - verificherà le motivazioni dei distacchi disposti per motivi di servizio redigendo un piano di rientro per recuperare unità; farà un monitoraggio del personale di polizia penitenziaria in servizio nella regione destinato a compiti amministrativo contabili con invito al Provveditore a razionalizzarne l'impiego; si impegnerà all'invio in missione di personale, in caso di bisogno, da altre regioni nel periodo estivo con particolare riferimento alle situazioni di Rimini e Ravenna. L'ufficio beni e servizi del Dap invece stanzierà, tra l'altro, 700 mila euro per la ristrutturazione degli ambienti di Bologna e per sistemi di sicurezza e 800 mila euro per il rifacimento delle docce a Parma. Al termine della riunione il Capo del Dap - riferisce la Uil - ha annunciato che è in corso di definizione una direttiva ai Provveditori Regionali inerente l'impiego del personale, le relazioni sindacali, i giudizi annuali. Il Segretario Generale Uil penitenziari Eugenio Sarno ha commentato: "apprezziamo quest'ennesimo sforzo, sperando che non sia vanificato. Ci permetta un suggerimento: nella lettera di accompagnamento di questa direttiva sottolinei che si tratta di ordini e non di desideri".