Luned́ 17 Maggio15:27:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Capolavoro Cesena, Lecce battuto

Sport Cesena | 22:40 - 14 Maggio 2010 Capolavoro Cesena, Lecce battuto

Clamoroso al Via Del Mare. Al Lecce bastava un punto per festeggiare la Serie A, invece il Cesena, pur soffrendo, trascinato da un sontuoso Malonga, rimonta negli ultimi dieci minuti lo svantaggio iniziale portando a casa una vittoria pesantissima per 2-1. Ora i bianconeri sono al secondo posto, in attesa del match fra Modena e Brescia. Lecce con Defendi in sostituzione dello squalificato Corvia al fianco di Marilungo, Cesena senza Biasi, Do Prado, Paolo e Franceschini, con Matute al posto di Schelotto e l'ex Piangerelli in difesa. Padroni di casa subito a spron battuto alle ricerca del goal: Antonioli salva su colpo di testa di Di Michele, servito da Angelo, poi si arrende al colpo di testa di Munari al 7'. Cesena in bambola, Bisoli dopo mezz'ora toglie Matute inserendo la terza punta Djuric, ma i salentini continuano a fare la partita. Nella ripresa un Lecce sciupone come non mai manca il raddoppio con Marilungo due volte e con Defendi. In particolare il giovane attaccante scuola Samp si presenta solo davanti ad Antonioli, ma di piatto destro mette fuori. Il Cesena aspetta il montante del k.o., invece nel finale alza la voce. All'80' solito Giaccherini serve Malonga che infila Rosati con una bordata da fuori area. Tre minuti dopo l'attaccante francese raddoppia deviando in spaccata una punizione di Colucci. Non pago, lo stesso Malonga manca il tris su assist di Djuric. Nel recupero Schelotto colpisce la traversa e l'arbitro nega un nettissimo rigore al Lecce per mani di Volta.  Ancora una volta il calcio si conferma sport imprevedibile. 

< Articolo precedente Articolo successivo >