Luned́ 29 Novembre16:40:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Camorra:perquisizioni anche in E.Romagna

Cronaca Emilia Romagna | 16:33 - 21 Gennaio 2009

Nell'ambito dell'operazione del Ros che ha portato oggi a 41 arresti - per associazione mafiosa ed associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, riciclaggio, ricettazione e violazione della legge sulle armi - altre 30 persone sono state indagate a piede libero e sottoposte a perquisizione in sei regioni: Lazio, Campania, Lombardia, Emilia-Romagna, Abruzzo e Puglia. L'indagine dei carabinieri, denominata 'Orchidea', prende le mosse dall'operazione 'Ibisco' al termine della quale, nel marzo 2006, il Ros arrestò 27 persone appartenenti ad un' organizzazione capeggiata dal broker internazionale Candeloro Parrello, capo dell'omonima cosca di Palmi, arrestato a Roma dai carabinieri l'11 gennaio scorso, dopo quasi tre anni di latitanza ed accusato di rifornire droga a più gruppi della criminalità organizzata. Proprio nella capitale le indagini del Ros hanno accertato il radicamento della struttura che è stata oggi sgominata, capeggiata da Michele Senese, il cui nome già emerse nel 1995 in un'altra operazione del Ros (denominata 'Pilota') sul narcotraffico. Questa organizzazione si sarebbe finora rifornita di ingenti quantitativi di cocaina e hascisc in Spagna ed Olanda, per poi commercializzare la droga soprattutto sui mercati romano e napoletano.

< Articolo precedente Articolo successivo >