Mercoledý 25 Novembre23:30:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio: Vicenza, con Rimini vittoria in rimonta, per salvezza

Sport Rimini | 19:22 - 26 Aprile 2008 Calcio: Vicenza, con Rimini vittoria in rimonta, per salvezza

Ancora una vittoria in rimonta per il Vicenza che batte il Rimini 3-2 e conquista tre punti importanti in chiave salvezza. Una partita sofferta per la squadra di Gregucci (costretto a seguire la partita dalla tribuna per squalifica) che ancora una volta si è trovata costretta a rimontare dopo un primo tempo fiacco, che la squadra ospite ha chiuso meritatamente in vantaggio. Poi, con l'ingresso di Masiello, un'autentica metamorfosi con tre gol in 13' e tanta sofferenza nel finale dopo il rigore ospite. Il Rimini ci ha provato fino in fondo lottando e credendo in una vittoria che avrebbe potuto rimetterla in corsa per i playoff. Parte meglio il Rimini che costringe più volte Fortin all'intervento. Il portiere del Vicenza neutralizza all'8' una punizione di Regonesi mentre al 14' sventa sui conclusione di Pagano. L'unica azione del primo tempo del Vicenza arriva al 21' per merito di Capone che si presenta davanti a Consigli ma tira fuori di un soffio. Al 31' è ancora bravo Fortin a bloccare una mezza rovesciata di Porchia da centro area ma non può nulla al 42' sulla conclusione di Pagano che servito dalla sinistra da Regonesi appoggia in rete. E' un altro Vicenza quello che si vede nella ripresa: al 5' il neo entrato Masiello mette il pallone al centro e il giovane difensore Terranova di testa trafigge Consigli. Il Rimini potrebbe passare in vantaggio due minuti dopo con Ricchiuti che, da due passi, mette clamorosamente sul fondo. E al 16' arriva il vantaggio veneto: punizione dalla sinistra di Masiello, respinta della difesa e Matteini dal limite trova un tiro imprendibile per Consigli. Due minuti dopo in contropiede il terzo gol di Masiello che percorre metà campo da solo e poi in diagonale trafigge il portiere riminese. La squadra adriatica ci crede ancora e al 29' una conclusione di Lunardini colpisce il palo, mentre poi sale in cattedra il portiere Fortin. Al 33' disinnesca una punizione di Porchia e due minuti dopo salva ancora in uscita. Al 42' il Rimini usufruisce di un rigore (fallo di Scardina su Vantaggiato) e Porchia con un diagonale preciso trafigge Fortin. L'assalto finale del Rimini è rigoroso ma il Vicenza,col cuore in gola, resiste.