Sabato 28 Novembre17:24:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio: Romario non sarà col Murata di San Marino

Sport Repubblica San Marino | 14:57 - 09 Luglio 2008

Niente Romario. Il sogno del Murata, vincitore per il terzo anno consecutivo del campionato sammarinese, si è infranto nel tardo pomeriggio quando anche l'ultimo tentativo di avere l'ex campione del mondo per il preliminare di Champions League col Goteborg è andato a vuoto. Quarantadue anni, più di mille gol in carriera, 'Baixinho' era stato contattato nei giorni scorsi da Aldair e in un primo momento si era detto disponibile per la nuova sfida. Ma quando l'ex difensore della Roma lo ha chiamato al telefono, l'ex nazionale brasiliano ha declinato l'invito per motivi personali. "Lo scorso 23 maggio - spiega il ds del Murata Denis Casadei - é morto suo padre e ha detto ad Aldair che non se la sentiva di lasciare tutto per venire a giocare. Peccato perché siamo stati vicino a questo sogno. E comunque abbiamo con noi sempre un altro campione come Aldair che a nome della società voglio ringraziare per l'apporto che ci sta dando. Ha superato le visite mediche e contro il Goteborg ci sarà sicuramente". Discorso diverso, invece, per Michael Schumacher che ha rifiutato cortesemente l'invito. "Su questo argomento vorrei chiarire che l'invito a Schumacher non era certo per giocare ma solo per presenziare all'evento. Ci ha ringraziati, ha detto di sentirsi onorato ma che per impegni improrogabili non potrà esserci". E così il Murata non potrà contare sul bomber brasiliano, ma l'Inter del campionato sammarinese, non solo perché ha vinto tre scudetti di fila ma soprattutto perché al suo interno ha diversi stranieri, potrà contare proprio su alcuni ex giocatori italiani come Cristiano Scalabrelli, portiere di Fiorentina, Torino e Cesena, e soprattutto sul suo allenatore-giocatore, quel Massimo 'Condor' Agostini capace di vincere anche una coppa Intercontinentale con il Milan.