Sabato 22 Gennaio09:29:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio, Rimini: chi prendere fra gli svincolati ?

Sport Rimini | 18:22 - 13 Luglio 2009 Calcio, Rimini: chi prendere fra gli svincolati ?

Avellino, Treviso e Pisa, le tre squadra che hanno fatto compagnia il Rimini nella caduta agli inferi, non si iscriveranno al prossimo campionato di Lega Pro. E' iniziata così la caccia ai giocatori di queste compagini, che si svincolano automaticamente. Il bomber irpino Pellicori si è già accasato al Q.P.R., mentre il suo compagno di reparto Visconti, a segno contro il Rimini nella sfida di campionato che sancì la sconfitta dei biancorossi e l'esonero di Elvio Selighini, potrebbe seguire Campilongo ad Empoli, visto che i toscani hanno abbracciato la linea verde e hanno già messo in vendita tutti i pezzi pregiati e i senatori.
La boutique Avellino non propone in realtà capi pregiati. Il portiere Gragnaniello, discreto mestierante, si è accasato al Potenza in attesa di ripescaggio in Prima Divisione. I nomi  in ballo sono quelli dell'aquilano Mario Pacilli (1987), attaccante, prospetto di qualità, ma una scommessa (20 partite senza reti), e di Vincenzo Pepe (1987), esterno offensivo che ha collezionato 27 presenze e 3 reti in una stagione per lui positiva. Vista la penuria di laterali in organico, si può pescare anche in casa Pisa e Treviso. Job (1984, 36 presenze e 1 rete) è giocatore piuttosto discontinuo, Daniele Degano (1982, 33 presenze e 2 reti) ha un ingaggio forse troppo elevato, ma può giocare se entrambe le fasce e, caratteristica non disprezzabile, visto le partenze di Pagano e Regonesi, azzecca qualche golletto su punizione. A Treviso c'è Daniele Quadrini (1980), 24 presenze e 4 reti, giocatore di qualità, esterno destro ma anche mezzapunta centrale; Massimiliano Scaglia (1977, 20 presenze e 4 reti, foto),  un treno sulla fascia sinistra, ma reduce da un grave infortunio. Per le mediana Riccardo Gissi (1980), un mastino che può ricoprire all'occorrenza il ruolo di centrale difensivo, anche se in quel ruolo il Rimini difficilmente interverrà, avendo in rosa Cardinale e Temperino.
Come sostituto di Regonesi, sempre a Treviso si svincola Vlado Smit (1980), anche se il giocatore preferirebbe la serie B e potrebbe seguire il compagno Pedrelli a Cesena.

Riccardo Giannini

< Articolo precedente Articolo successivo >